3482135644

Ricostruzione unghie a prezzo basso i rischi

09 Giugno 2019 Articoli Tecnici Commenti

In tutti i mercati e professioni si sente davvero di tutto, chi si lamenta della clientela, della contrazione economica e della concorrenza che tende a proporre nel nostro casoricostruzione unghie a prezzo basso Per molti la variabile di scelta è solo una il prezzo. Nell'ambito delle vendite in tutti i settori per fare una rilessione completa o bisogna capire cosa condiziona e guida la persona all'acquisto di un prodotto

Ricostruzione unghie a basso prezzo il costo è così importante?

Vi siete mai chiesti come mai in certi mercati le persone contrariamente a quello che sentiamo dire tutti i giorni NON scelgono le cose che costano meno? Pensiamo ad Apple ( non sto qui a sindacare sulla qualità del prodotto che piaccia o meno) ad esempio che vende uno smartphone al prezzo di un pc portatile di media dotazione, eppure non sono tutti milionari i possessori di un iphone, anzi ci sono le file davanti ai negozi all'uscita dell'ultimo modello. Quali sono quindi quelle caratteristiche che portano le persone a scegliere un prodotto più costoso di altri?

I fattori che influenzano l'acquisto di un prodotto

  • Il prodotto che compri parla di te: questa regola è universale può essere applicata su una ricostruzione come su un accessorio di abbigliamento. ciò che acquistiamo mostriamo e indossiamo parla di noi, pensiamo a una cliente che sceglie un french classico e molto semplice, come a dire "sono elegante ma tradizionale" o magari una persona che OSA nel nail art con qualcosa di eccentrico come a dire " mi voglio distinguere dalla massa". Ultro fattore importante è l'impatto che il prodotto acquistato la ricostruzione avrà sugli altri: Pensieri del tipo "cosa dirà mio marito?Cosa diranno le mie amiche? Piacerà?" imparate quindi a catturare questa essenza perché anche la vostra ricostruzione è un elemento che parla del vostro cliente, se riesce a farlo nel modo giusto il prezzo passerà davvero in secondo piano.
  • Differenziarsi dagli altri: Detta così sembra una cosa scontata e semplice no? Ma entriamo nel dettaglio... E' quasi una formula matematica, se il vostro pubblico non capisce quali sono le vere differenze tra voi e un competitor e non ha quegli elementi per comprenderle, semplicemente farà shopping comprando dove costa meno. Dovete quindi educare il vostro cliente, dando lui tutte le informazioni che gli permetta di scegliervi, create delle campagne di marketing che informino in maniera corretta sulle vostre vere caratteristiche differenzianti. Nna caratteristica differenziante può essere quello di cui abbiamo parlato sopra, ( e non è cosa da poco...) o ad esempio il vostro skill su una tecnica o un prodotto in particolare, che riscuote un alto gradimento
  • Il cliente giusto ovvero il "vostro target": Una lamentela molto gettonata consiste nell'incolpare la contrazione economica poichè i clienti diventano più esigenti, provando a trattare sul prezzo del nostro servizio, ma la domanda ècosa sapete del vostro cliente ideale? Vi siete mai chiesti quale è il vostro cliente ideale? Quale dei vostri attuali clienti soddisfa le vostre esigenze come professionista? Quali sono le sue caratteristiche precise? Gli avete mai chiesto perchè vi ha scelto e che cosa trova in voi di "unico"?

Vi faccio queste domande per farvi riflettere su degli elementi importanti, le risposte ai quesiti che farete al vostro "cliente tipo" è una delle chiavi per guidare la vostra comunicazione promozionale e attirare a voi quel tipo di cliente, che cerca le vostre caratteristiche distintive! Prima della solita pantomima della lamentela, bisogna analizzare le strategie che si è messo in campo per attirare il pubblico che vorremmo, quanto siamo stati precisi nel farlo. Spesso troppi professionisti di tanti campi in italia preferiscono lamentarsi della crisi dello stato cattivo dei clienti esigenti, piuttosto che analizzare con autocritica e obbiettività quello che fanno per presentarsi in modo strategico. Quelli che definisco"shopper low cost" le persone che vogliono "tutto pagando niente" sono clienti che di solitoevito anche come studenti, non solo per un fatto di natura economica, ma sopratutto perché sono allergici all'automiglioramento una condizione indispensabile per studiare nei miei programmi formativi.

Un esempio di target sbagliato a prezzo basso

Voglio farvi un esempio citando un caso: mi contatta una professionista chiedendo di partecipare a un mio corso, lamentandosi del suo istruttore precedente, poichè avevacondensato troppo il programma non facendole assimilare le informazioni. A quel punto le propongo un percorso di studi in classe o individuale, spiegandole differenze orari e chiaramente i costi. La prima obiezione è la disponibilità economica e temporale, cerco di risolvere il problema proponendo di dividere il programma in più parti in modo da massimizzare l'apprendimento e la gestione temporale Per aiutarla sul versante economico le propongo di spalmare il percorso individuale in più mesi in modo da poter dividere la cifra mensilmente. A questo punto arriva la vera obiezione,"ma io volevo spendere meno". Insomma quello che il mio amico Esperto di E-marketing Daniele Ponzoni definisce "Obiezione Matrioska" Da sempre nei miri programmi formativi di ricostruzione unghie cerco di dare la possibilità a tutte le persone veramente motivate a partecipare ai miei corsi,(ragione per cui intervisto i miei candidati, non faccio sconti, se non al lancio per un periodo limitato di tempo) La signora del caso citato, semplicementeNON E' IN TARGET, insomma è uno shopper low cost

Ricostruzione unghie prezzo basso : Il profilo dei shopper low cost

Sono coloro che difficilmente hanno profonda motivazione e aspettative realistiche questo tipo di persona si lamenta ma non vuole investire tempo e denaro o non vuole affrontare sacrifici per mettere da parte ciò che gli serve per formarsi, Sono quelle persone orientate a prodotti tipo "1000 nozioni in 2 ore per due euro", o il sale magico che fa vincere al superenalotto o leva il malocchio. Stessa cosa dicasi per chi si serve di ciò che chiamo ironicamente "LicostrLuzione unghie" salvo poi lamentarsi della scarsa durata, ma continuando a bazzicare in quella fascia di mercato, quindi basso prezzo e risultato incerto Insomma coloro che ricercano le scorciatoie senza sacrificarsi o pagare il giusto. Il consiglio che posso dare è di non sprecare tempo con questo tipo di clientela, investite le vostre energie attrarre i clienti che davvero vogliono avvalersi di professionisti competenti

Lascia un commento

Se sei stanca di essere vincolata o peggio giudicata in base al prodotto che usi?Continua a leggere